antonello caravano

Anker Batteria Esterna Astro E4 da 13000mAh


Lo confesso, sono un assetato di energia. Beh, a dire il vero preferisco i carboidrati, ma tutti i miei vari gingilli elettronici invece preferiscono ancora la corrente. E il peggior difetto, almeno degli iPhone, come sappiamo bene sta nell’autonomia che spesso non arriva a coprire l’intera giornata. Finchè si sta in ufficio o a casa solitamente non ci sono problemi. Quando però, come spesso mi accade, sono in giro ecco che oltre al sempre verde caricatore da auto arriva in  soccorso la batteria esterna Anker Astro E4!

Il prodotto è esteticamente molto carino e curato. Da una piacevole sensazione al tatto ed è molto compatto, pur avendo una super batteria da 13000mAh. Il funzionamento è davvero semplice ed immediato: si collega il cavo usb ad una delle 2 porte di uscita (da 1A e da 2A), si schiaccia il bottone e parte la carica. Al termine della carica la batteria si spegne automaticamente così da non consumare e quindi scaricare la batteria. La batteria ha 4 led che indicano lo stato di carica della batteria sia mentre sta caricando un device sia quando è in ricarica. Altra utile funzione, schiacciando 2 volte il bottone, è una comoda luce led.

anker-astro-e4

Quanto alla durata, ci si carica circa 5 volte un iPhone 5 e (sempre al massimo della carica) quasi 3 volte un iPad 2. Come accennato prima la batteria dispone di 2 porte, una da 1A e una da 2A. Quella da 2 è sfruttabile dai tablet e/o con quei device che hanno  un caricabatterie più potente perché i normali telefoni spesso riducono la potenza da 2A a una inferiore per una sorta di “protezione”. E’ possibile collegare 2 dispositivi insieme e caricarli contemporaneamente, cosa non di poco conto quando siete a zonzo in compagnia. A volte la trovo eccezionalmente utile anche a casa, quando si ha bisogno magari del cellulare, o anche solo volete giochicchiare e non volete/potete attaccarvi alla rete elettrica di casa con una prolunga.

I tempi di ricarica tutto sono molto simili a quelli del caricatore di rete. Per ricaricare invece il prodotto stesso, la porta d’ingresso supporta potenze fino a 1,5A quindi sarebbe preferibile usare il caricatore ad alta impedenza (tipo quello dell’iPad) a 2A. Col caricatore di un iPhone per una carica completa si impiegano circa 12 ore. Le istruzioni indicano che, quando tutti e 4 i led sono accesi, la batteria è carica tra il 75% ed il 100% quindi non sapremo mai quando è carica completamente. A scanso di dubbi lasciatela attaccata tutta la notte.
anker-astro-e4-img1
Piccola mancanza è che non è compreso nella confezione con un adattatore Lighting per iPhone 5. Invece sono inclusi uno a 30 pin tipo per iphone 4, un miniusb, un microusb, ed uno per PSP.

 

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *